Il post intervento di implantologia zigomatica

Implantologia Zigomatica
10 Feb 2021

Il post intervento di implantologia zigomatica

Come ormai forse già sai, se ci segui da un po’, l’implantologia zigomatica consente di effettuare impianti in situazioni in cui la presenza di severe atrofie mascellari preclude l’utilizzo di metodologie tradizionali. E’ una procedura innovativa e moderna, introdotta nella seconda metà degli anni ottanta. Ma in cosa si diversifica questo tipo di intervento rispetto all’implantologia tradizionale?

In questo articolo ti forniremo dei consigli su come affrontare il post intervento di implantologia zigomatica. 

Vuoi prenotare un consulto? Clicca qui

Il post intervento

Sottoporsi ad una terapia implantare di qualsiasi tipo può sicuramente essere stressante e causare una serie di preoccupazioni, ad esempio: “come devo trattare l’impianto post intervento?”.

Ovviamente è importante precisare che, nonostante ogni caso sia diverso dagli altri, è possibile individuare delle pratiche comuni da osservare, anche nel caso degli interventi di implantologia zigomatica. 

Implantologia zigomatica: appena dopo l’intervento

L’implantologia zigomatica presenta numerosi vantaggi rispetto ad alla ricostruzione ossea , come ad esempio:

  • Minor invasività, quindi causa molti meno fastidi e dolori al paziente.
  • Maggior rapidità, perché grazie a tecnologie digitali molto avanzate di supporto alla terapia è possibile effettuare l’intera operazione  e posizionare i denti fisssi in una sola seduta (carico immediato).

Benché presenti questi vantaggi, è comunque  importante fare questa considerazione: in quanto intervento implantare, esso va trattato come tale. Prestare particolare attenzione al proprio comportamento nei giorni immediatamente successivi all’appuntamento è fondamentale per un buon decorso post intervento. 

Ecco alcuni nostri consigli per il periodo immediatamente successivo all’operazione: 

 

  • Evita di fare sforzi fisici e cerca di riposare il più possibile: il giorno dell’intervento sarebbe importante non sottoporsi ad eccessiva attività e stare a riposo. Sarebbe inoltre consigliabile avere un accompagnatore per gli spostamenti: l’anestesia impiega qualche ora a esaurire l’effetto e può non essere sicuro mettersi alla guida.
  • Evita alimenti duri o che necessitano di essere masticati molto: subito dopo l’intervento è sconsigliabile mangiare alimenti che richiedono una consistente masticazione. Andrebbero ugualmente evitati alimenti eccessivamente caldi o freddi perché potrebbero recare fastidio. 
  • Applica del ghiaccio: è una soluzione semplice, ma efficace, per alleviare il gonfiore.

 

 

Implantologia zigomatica: la prima settimana 

La prima settimana è il periodo “critico” del decorso post intervento di implantologia zigomatica, ma dopo questo periodo puoi tornare alle tue attività in modo regolare, con qualche piccolo accorgimento: 

    • Evita di fumare: il fumo può peggiorare il processo di guarigione.
  • Controlla la tua alimentazione: prestare attenzione a quello che mangi può favorire moltissimo il processo di guarigione. Evita alimenti con piccoli semi o troppo fibrosi perchè potrebbero insinuarsi tra la gengiva e la protesi. Orientati su cibi morbidi come latticini o verdure bollite. Per maggiori informazioni ti rimandiamo a questo link: https://dentisti-pesaro.com/cosa-posso-mangiare-dopo-impianto-dentale/
  • Igiene: Questa è la regola d’oro. Osservare una regolare e rigorosa igiene orale è essenziale per favorire la guarigione ed evitare fastidi come la perimplantite. Bisogna pulire i denti tutti i giorni, almeno 3 volte al giorno, prestando particolare attenzione allo spazio tra la gengiva e l’impianto. 

Implantologia zigomatica: dopo la ripresa

Dopo una settimana, di norma, si può ritornare a condurre la propria vita in maniera normale. L’impianto dovrebbe essersi integrato con successo nell’osso, consentendoti di riprendere le tue normali abitudini.

Consigliamo comunque di seguire questi accorgimenti: 

 

  • Visita il tuo dentista: Tieni sotto controllo la situazione del tuo impianto con frequenti e regolari visite di controllo. Potresti stroncare molte complicazioni sul nascere.
  • Igiene: è la chiave per il mantenimento duraturo dell’impianto. Osservare con costanza la routine di igiene del cavo orale potrà avere una considerevole influenza sull’integrità della protesi. 

 

 

Hai altre domande? Contattaci per maggiori informazioni! Saremo a tua disposizione. 

WhatsApp chat